logo Dove iniziare Linguaggi Aiuto Blog
Home Dove iniziare Linguaggi Aiuto e Supporto Info e Blog

Cosa sono e come scrivere guest post nel 2023: guida completa

21 lug 2023

Cosa sono e come scrivere guest post nel 2023

Hai appena creato il tuo blog ma non riesci ad ottenere visibilità? I guest post sono un ottimo modo per aumentare la visibilità del tuo blog e migliorare la tua posizione nei risultati di ricerca. In questa guida, ti spiegheremo cosa sono e come scrivere guest post nel 2023.

Perché scrivere guest post

Scrivere guest post porta diversi vantaggi, soprattutto per il tuo blog. Uno dei vantaggi principali è sicuramente la possibilità di ottenere link esterni verso il tuo sito (chiamati backlink). Ecco a cosa servono i backlink:

  • Aumenta l'autorità del tuo dominio: il vantaggio principale dei link al tuo sito è l'aumento dell'autorità del tuo sito. Google, infatti, controlla quanti backlink ha ottenuto un sito per capire se è di qualità e posizionarlo più in alto o in basso nei risultati di ricerca.
  • Aumenta le visite: se inserisci il tuo link nei guest post, più persone potrebbero dirigersi sul tuo sito aumentando le visite.
  • Aumenta la reputazione online: se siti importanti contengono link al tuo sito, le persone si fideranno di più e potrebbero diventare visitatori mensili.

Come trovare i siti migliori dove scrivere guest post

Trovare dei siti che accettano la scrittura dei guest post potrebbe sembrare difficile. In realtà, ci sono diversi modi per farlo. 

Innanzitutto, il sito deve trattare dello stesso argomento del tuo blog. Questo perché i siti web che ospitano guest post accettano, nella maggior parte dei casi, solo scrittori che conoscono il tema e vogliono condividere le proprie idee ed esperienze.

Vediamo ora i 3 metodi migliori per trovare siti in cui scrivere guest post:

  1. Cercare su Google
  2. Utilizzare i social media
  3. Trovare i blog con strumenti online

1. Cercare su Google

Google è uno dei migliori modi per cercare siti che ospitano i nostri articoli. Ma come si può fare? Bhe, puoi cercare la tua parola chiave, come "sito web" o "tecnologia", insieme ad alcuni termini specifici: "guest post", "scrivi per noi", "invia un post", "invia un articolo", "guest blogger", "guest blog".

Ad esempio, se il nostro blog parla di cucina, proviamo a cercare dei siti web in cui possiamo pubblicare i nostri guest post con "cucina" "scrivi per noi". Ecco quali sono i risultati:

Risultati di ricerca guest post per cucina scrivi per noiScreenshot di Google

Nell'immagine, puoi vedere diversi risultati di siti che accettano guest post. Nella maggior parte delle volte, dovrai utilizzare un form per contattare il sito o utilizzare direttamente la loro email.

2. Utilizzare i social media

Anche i social media sono uno strumento efficace per trovare i migliori siti web dove pubblicare guest post. I migliori social media dove effettuare questa ricerca sono:

  • Twitter
  • Instagram
  • Facebook

Ma come possiamo cercare questi siti? Vediamo insieme.

Prendiamo come esempio Twitter. Prendiamo come nell'esempio precedente un guest post, stavolta riguardante il SEO, cercando "seo scrivi per noi".

Guest post: ricerca di seo guest post su TwitterScreenshot di Twitter

Cercando su Twitter, troviamo alcuni risultati pertinenti alla nostra ricerca. Clicchiamo sul sito web che cerca guest post, oppure ospita già un altro articolo, per contattarli.

3. Trovare i blog con strumenti online

Ci sono diversi motori di ricerca che hanno grandi cataloghi di tutti i blog presenti online. Con questi strumenti, possiamo trovare i blog che trattano dei nostri stessi argomenti e chiedere la pubblicazione di guest post.

Per prima cosa, andiamo su quest motori di ricerca. Ce ne sono diversi, ma i più famosi sono:


Proviamo ad utilizzare Bloglovin'. Dopo aver creato un account all'interno del sito, possiamo cercare l'argomento del nostro blog all'interno della home page. Proviamo a cercare ad esempio "cucina" per trovare i siti web che trattano di questo argomento.

Bloglovin' risultati di ricerca per guest post cucinaScreenshot di Bloglovin'

Tra i risultati, controlla i siti web collegati ai post pubblicati su Bloglovin' e scopri se è possibile pubblicare guest post. Se non fosse indicato niente, puoi contattare direttamente il proprietario del sito (se offre un'email o un form di contatto).

Requisiti per la scelta dei siti migliori

Per scegliere la posizione del tuo blog nei risultati di ricerca, Google controlla quali siti hanno inserito un link al tuo blog. Ma controlla anche quanti ne ha ogni sito che lo ha inserito. 

Facciamo un esempio per capire meglio: il tuo blog si chiama Foodly. Un sito (chiamamolo "A") inserisce il link di Foodly. Google controllerà se anche il sito A ha dei link all'interno di altri siti. Se non sono presenti, allora molto probabilmente non considererà quel link.

Per questo motivo, scegli sempre dei siti:

  • Che hanno un numero sufficiente di backlinks. Puoi controllare qual è l'autorità del dominio (che si basa proprio sul numero di backlinks) con diversi strumenti online. I più famosi sono Ahrefs e Moz. Entrambi utilizzano una scala da 1 a 100 per indicare l'autorità di un dominio. Più è alta, più backlinks ha il sito. Se il tuo blog è all'inizio, ti consigliamo di cercare siti che hanno 10/20 di punteggio. 
    Ecco un esempio di sito web con questo punteggio, utilizzando Ahrefs:
    Punteggio autorità del dominio di un sito di esempioScreenshot di Ahrefs
  • Che trattano dei tuoi stessi argomenti. È importante scegliere siti che parlano di temi relativi al tuo blog, perché è importante scrivere guest post su argomenti che conosci bene.
  • Che ti permettano di inserire uno o due link all'interno del guest post. È meglio inserire il link di un tuo articolo all'interno dell'articolo, invece di un semplice link all'interno della biografia dell'autore o in un piccolo riquadro. Questo perché può portare più traffico se il link interessa al lettore.

Primi passi per un guest post di qualità

Trovato il sito web giusto per te? Ottimo! È ora di creare il nostro guest post.

Dai un'occhiata agli articoli del sito

Ogni sito web ha uno stile proprio. Se desideri scrivere un gest post per un blog, devi controllare quale tipo di carattere viene usato per scrivere gli articoli. Infatti, i proprietari dei siti web sono più propensi ad accettare un guest post se è molti simile a quelli già presenti.

Controlla quindi questi aspetti prima di scrivere un guest post:

  • Dai un'occhiata agli altri articoli pubblicati. Di solito, puoi trovarli nella home page del blog.
  • Controlla i temi che tratta il blog. Dovrai scrivere un guest post che parla di un argomento del blog.
  • Leggi le (eventuali) norme dei guest post. Alcuni proprietari dei siti forniscono delle norme per gli scrittori di guest post, come il numero di parole minime o la divisione dell'articolo.

Controlla gli argomenti in tendenza

I proprietari dei blog cercano sempre argomenti in tendenza, perché portano più visibilità. Se desideri un guest post di qualità, devi scegliere un tema cercato molto. Come? Vediamo subito!

Uno degli strumenti più famosi per capire se un argomento è in tendenza è Google Trends. Basta cercare l'argomento di cui vuoi parlare e controllare se è molto cercato. Ecco un esempio di tema in tendenza:

Argomento in tendenzaScreenshot di Google Trends

Inoltre, è importante controllare se una parola chiave dell'articolo che vuoi scrivere è abbastanza cercata e di posizionamento facile. In poche parole, dobbiamo cercare un argomento molto cercato e che ha ancora pochi risultati, così da posizionare l'articolo più facilmente (perché c'è meno concorrenza). Ci sono diversi strumenti per controllare quali sono gli argomenti più cercati. Il migliore (e gratis) è Semrush.

Puoi andare alla pagina Panoramica keyword e cercare la parola chiave del tuo argomento. Ad esempio, se vuoi scrivere un articolo sulla pasta, potresti utilizzare la parola chiave:

Keyword per un guest post di successoScreenshot di Semrush

Questa parola chiave ha un volume di 170 e una difficoltà di 11%. È un'ottima scelta per un buon guest post.

Dovresti sempre cercare parole chiave: 

  • Con una difficoltà tra 0-20%.
  • Con un volume di almeno 80.

Contatta il sito web per il guest post

Dopo che hai scelto un sito web adatto e 2/3 argomenti su cui dovresti scrivere l'articolo, puoi finalmente inviare un'email per chiedere se il sito accetta il tuo guest post.

Ma come si può scrivere ed inviare un'email? Spesso, i proprietari dei siti web mettono a disposizione una pagina "Contatti" o un forum di contatto. Puo utilizzarli per scrivere l'email.

Nota: alcuni siti web vogliono essere contattati direttamente con il guest post completato. 

Esempio di email che puoi utilizzare

Ecco un template che puoi utilizzare per scrivere l'email.

Gentile [Nome del proprietario del sito web],
Mi chiamo [Il tuo nome], sono proprietario di un blog che parla di [l'argomento del tuo blog].

Sono un grande fan di [nome del sito] e ho letto con interesse i vostri articoli. Scrivevo per chiedere se il vostro sito ha la possibilità di ospitare un mio guest post. Ho già scritto diversi guest post su altri siti web e questo è un esempio: [link ad un guest post].

Il mio post sarebbe incentrato su uno di questi argomenti: [l'argomento 1, argomento 2]. Penso che questo argomento sarebbe di interesse per i tuoi lettori, in quanto [motivo per cui l'argomento è di interesse per i lettori del sito web].

Il mio post sarebbe di circa [numero] parole e sarebbe scritto in uno stile chiaro e conciso. Invierò il mio post in formato Word o PDF.

In attesa di una vostra risposta.
Cordiali saluti,
[Il tuo nome]

Scrivi il contenuto del guest post

Il contenuto dell'articolo è la parte principale di un guest post. Considera che l'articolo deve essere:

  • Di alta qualità. Il guest post deve avere un contenuto uguale, se non migliore, rispetto a quelli all'interno del sito web in cui vuoi ospitarli.
  • Simile a quelli già all'interno del sito. Come abbiamo detto prima, è preferibile utilizzare lo stile usato nel sito web che ospita il guest post.

Come scrivere il contenuto interno

Vediamo ora come scrivere il contenuto del guest post. Per prima cosa, se non viene specificato diversamente, dovresti scrivere un numero significativo di parole. Un articolo lungo dà un'impressione migliore al proprietario del sito e al pubblico. Per questo motivo, dovresti scrivere almeno 1500 parole.

Inoltre, utilizza un linguaggio adatto al sito web: se viene usato un linguaggio formale o informale, dovrai utilizzarlo anche tu.

Ricorda: le persone non devono riuscire a distinguere un guest post da un articolo normale.

Valori aggiunti al tuo guest post

Se hai completato il contenuto scritto, adesso possiamo aggiungere qualche elemento in più.

Le immagini: sono tra gli elementi più importanti di un articolo, perché rendono il testo più scorrevole, danno un effetto piacevole alla vista e aiutano a comprendere i concetti. Puoi utilizzare delle immagini stock a pagamento, oppure immagini "free copyright" disponibili online. Per quest'ultima opzione, puoi scegliere servizi come Unsplash.

I link esterni: in un guest post, inserire i propri link è uno degli obbiettivi principali. Ma come inserirli? Se trovi dei tuoi articoli che possono essere importanti in alcuni punti del guest post, puoi inserirli. Ricorda di non essere troppo insistente: di solito, due link sono abbastanza. 

Migliora il SEO del guest post

Il SEO è il punteggio che le pagine web ottengono e che decreta la posizione all'interno dei risultati di ricerca. Quindi, se vuoi che il guest post faccia più visualizzazioni, devi migliorarlo. Come? Lo vediamo subito!

Migliorare il SEO

Link interni

I link interni ad altri articoli dello stesso sito sono molto importanti, per aumentare la SEO delle altre pagine web. E se li inserisci, sicuramente il proprietario del blog apprezzerà! Fai una ricerca all'interno del sito per trovare gli articoli che possono approfondire degli argomenti nel guest post.

Parole chiave

Le parole chiave (di cui abbiamo parlato prima) sono essenziali per il posizionamento nei risultati di ricerca. Controlla che le parole chiave sono state inserite nel titolo e nel testo a sufficienza. Per trovarle, puoi usare CTRL+F.

I 3 errori da evitare per i guest post

Mentre scrivi il tuo guest post, devi fare attenzione ad alcuni aspetti. Ci sono alcuni errori comuni che devi evitare:

  • Contenuto duplicato: evita di pubblicare lo stesso guest post su più siti web, perché ciò potrebbe danneggiare la tua reputazione come guest poster e perdere gli articoli già scritti.
  • Guest post di bassa qualità: assicurati che il tuo guest post abbia un valore reale per i lettori. Evita di creare contenuti di bassa qualità o troppo generici.
  • Link non pertinenti: inserisci link pertinenti e rilevanti nel tuo guest post. Non inserire link di bassa qualità o che non sono correlati.

Conclusione

Nel 2023, il guest posting continua ad essere una strategia efficace per chi vuole espandere la loro presenza online. Offre grandi opportunità per la crescita della visibilità e del pubblico del proprio sito web, semplicemente scrivendo articoli per altri blog, a costo zero!